Pietro Laureano

laureano 035Pietro Laureano, architetto e urbanista, è consulente Unesco per le zone aride, la civiltà islamica e gli ecosistemi in pericolo.

Ha vissuto otto anni nel Sahara lavorando allo studio e il restauro delle oasi in Algeria. Con numerosi saggi e libri pubblicati a partire dalla fine degli anni ‘80 ha dimostrato come le oasi siano frutto dell’ingegno umano, patrimonio di tecniche e conoscenze per combattere l’aridità e modello di gestione sostenibile per il pianeta intero. Ha coordinato e gestisce progetti basati sul recupero delle tecniche antiche dei sistemi di raccolta dell’acqua con vari Organismi Internazionali in tutto il Mediterraneo, Yemen, Mauritania ed Etiopia.

pietroE’ promotore del recupero della città troglodita dei Sassi di Matera nel Sud d’Italia, che era stata completamente abbandonata negli anni ’60, ed è autore dei rapporti che hanno portato all’iscrizione dei Sassi di Matera e del Parco del Cilento nella lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. realtà in rapporto al recupero degli ecosistemi urbani e la salvaguardia del paesaggio.

E’ fondatore e coordinatore di IPOGEA Centro studi sulle Conoscenze tradizionali, organizzazione no profit con sede a Matera e a Firenze che realizza progetti di salvaguardia del paesaggio con pratiche antiche come l’uso dei terrazzamenti di pietra a secco, le cisterne di captazione d’acqua e le gallerie drenanti.

Fa parte del gruppo di esperti UNESCO che sta lavorando alla stesura della nuova Convenzione sul Paesaggio. In qualità di rappresentante italiano nel Comitato Tecnico-Scientifico della Convenzione delle Nazioni Unite per la Lotta contro la desertificazione (UNCCD), e come Presidente del Panel per le conoscenze tradizionali, ha promosso la realizzazione di una Banca Mondiale sulle Conoscenze tradizionali e il loro uso innovativo (www.tkwb.org). Tale iniziativa viene portata avanti insieme all’UNESCO attraverso la creazione dell’Istituto Internazionale delle Conoscenze Tradizionali (ITKI), con sede a Firenze, che avrà un ruolo determinante nella nuova Convenzione sul Paesaggio.

Principali pubblicazioni:

- 2001, P. Laureano, Atlante d’acqua, conoscenze tradizionali per la lotta alla desertificazione, Bollati Boringhieri, Torino

- 1995, P. Laureano, La Piramide Rovesciata, il modello dell’oasi per il pianeta Terra, Bollati Boringhieri, Torino.

- 1993, P. Laureano, Giardini di Pietra, i Sassi di Matera e la civiltà mediterranea, Bollati Boringhieri, Torino, II edizione 1997

- 1988, P. Laureano, Sahara, giardino sconosciuto, prefazione di Joseph Rykwert, Giunti, Firenze, I edizione dicembre, II edizione luglio 1989. Riedizione in francese con l’introduzione del direttore del Patrimonio Mondiale dell’Unesco.Sahara jardin méconnu, Larousse, Paris, 1991